Serrature - Vendita e Assistenza_Porte Blindate, Serrature di Sicurezza, Casseforti, Controllo Accessi

Vai ai contenuti

Menu principale:

"Serrature e Chiavi...

             ...un universo da scoprire!!!"

L'argomento è veramente vasto, non si può pretendere di imparare tutto con una chiaccherata o cercando sul web come siamo abituati in questi ultimi anni "iper-tecnologici".
Secondo la nostra esperienza è consigliato rivolgersi ad un vero esperto del settore, cioè colui o colei che studia giorno dopo giorno le serrature (vecchie e nuove) e le relative chiavi, senza trascurare normative e certificazioni ed avendo un occhio critico alla vulnerabilità del congegno.

Prima di tutto sarebbe opportuno sapere quali e quanti varchi deve aprire la vostra chiave oppure da quante chiavi (diverse) deve essere aperto un preciso varco, per esempio il portone condominiale o l'ingresso dell'azienda per la quale lavorate.

Partiamo dalla CHIAVE, quel "pezzetto di metallo" che vi permette ogni giorno -e senza chiedervi denaro- di accedere al vostro appartamento o ufficio e che troppo spesso viene trascurata.

Esistono diversi tipi di chiavi, dalle più semplici e conosciute (quelle dette di tipo Yale) a quelle più moderne e dalla lavorazione più pregiata e precisa. Chiavi meccaniche, magnetiche, elettroniche e meccatroniche, quest'ultime sono composte da una parte meccanica e l'altra elettronica.

CHIAVE PUNZONATA MECCATRONICA

Chiave Keso.png

CHIAVE TIPO "YALE"

chiave_normale.png

CHIAVE A DOPPIA MAPPA

chiave dm_1.jpg

CHIAVE TIPO "ABLOY"

execkey.png

CHIAVE TIPO "YALE" (NOSTRANA)

CH2.JPG

CHIAVE PUNZONATA CON BREVETTO

chiave dom.png

CHIAVE A PISTA

chiave evva_ics.png

SET DI CHIAVI IN "MK"

chiavi colorate.jpg

CHIAVE ELETTRONICA DIGITALE

Transponder Simons-Voss.jpg

CHIAVE DIGITALE A COMBINAZIONE NUMERICA

Tastierino Simons-Voss.PNG

CHIAVE IBRIDA A POMPA/PERNI

2013-12-17 12.51.01.jpg

CHIAVE A POMPA TIPO "FICHET"

Foto 12-12-13 14 02 38.jpg
Arriviamo ora alla SERRATURA o CILINDRO, che di fatto sono due cose completamente diverse, ma che per comodità ed uso improprio dei vocaboli gli viene attribuito lo stesso ruolo, cioè quella parte del varco che ha l'importante compito di tenere chiusa la porta e lasciare fuori i "ladri", ma allo stesso tempo di farvi entrare (avendo la chiave giusta) ad ogni ora del giorno e della notte 365 giorni l'anno -sempre senza chiedervi denaro in cambio- e che, come per le chiavi, viene trascurata o tenuta in cattiva manutenzione.

Anche in questo caso, come per le chiavi, esistono serrature e cilindri di diverse tipologie, svariate provenienze, numerose fasce di prezzo, varie tecnologie di produzione o di lavoro. Ad esempio le serrature di tipo patent (quelle del bagno), serrature a mappa singola (che usavano i nostri avi per chiudere a chiave i cassetti), quelle a doppia mappa che si trovano sul 70% delle porte attualmente in essere o sulle casseforti più comuni, serrature a profilo europeo dove c'è il foro di alloggiamento per il cilindro sagomato di tipo "europeo" e  serrature a pompa.

Serrature che possono avere il congegno meccanico, magnetico o avere una intelligenza digitale.

SICUREZZA PERSONALIZZATA

Medeco Filippini Group.jpg

PERSONALIZZAZIONE TOTALE

1601458_1512832522277838_9158415922039849946_n.jpg

CILINDRO DIGITALE

Cilindro Simons-Voss.jpg

SERRATURA A DOPPIA MAPPA

CISA%203%20PISTONI.jpeg

SERRATURA CON CHIAVE A POMPA

2013-10-30 17.34.29.jpg

SERRATURA CON CHIAVE A SPILLO

2013-10-30 17.35.14.jpg

CILINDRO TIPO AMERICANO

2014-01-31 23.24.52.jpg

SERRATURA A DOPPIO CILINDRO

serratura doppia.jpg

SERRATURA PER PORTA DA CANTINA

2013-11-16 11.31.54.jpg

SERRATURA BLINDATA ANTIPANICO

2014-01-15 09.38.02.jpg

Cenni storici e curiosità:
La nascita delle chiavi, sebbene molto semplici, si può far risalire alla preistoria, quando l'uomo abitava ancora nelle caverne. I nostri antenati utilizzavano delle primitive porte, costituite da rami, e sbarrate dall'interno. Un rametto di legno veniva inserito in una fessura nei pressi di questa barra, sollevandola.
Per avere delle vere serrature bisognerà aspettare fino al tempo degli antichi egizi, i quali, circa 4000 anni fa, costruirono una serratura con un principio di funzionamento molto semplice: una chiave, inserita nella fessura della serratura, sollevava dei pioli di legno, i quali, allineandosi, rendevano possibile lo scorrimento del chiavistello.
Questo principio di funzionamento fu ripreso dagli antichi romani,e successivamente, nell'Ottocento, da Linus Yale Senior. Fu però il figlio, Linus Yale Junior, a perfezionarla e brevettarla nel 1861 e nel 1965. Oggi è conosciuta come serratura a cilindro, o a pistoncini, ed è indubbiamente il tipo di serratura più diffuso al mondo, per la semplicità nella produzione, la varietà dei livelli di sicurezza ottenibili e la comodità della chiave piccola.
Per secoli, infatti, furono usate chiavi di notevole ingombro, anche se di eccellente livello artistico. Questo è un fattore che dall'Ottocento a questa parte, grazie anche alla nascita e sviluppo dell'industria, non viene più considerato nella costruzione di chiavi e serrature, si considerano esclusivamente la praticità e la sicurezza. (Fonte Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/Chiave)

N.B.
I contenuti, le immagini e i loghi presenti su Filippinigroup.it sono stati reperiti da internet e pubblicati a mero titolo informativo per dar completezza alla descrizione dei prodotti e servizi della ditta Filippini Group.
I marchi, loghi, denominazioni di aziende menzionati all’interno di questo sito restano comunque di proprietà dei rispettivi titolari e sono protetti dalla normativa vigente in materia di marchi, proprietà intellettuale e/o copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005).
Privacy Policy
Cookie Policy
 
Filippini Group di Filippini Giorgio, P.Iva 02402490409, Copyright 2014-2017. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu